Cammino per strade vuote,
non un’ anima,
straziato il cuore solo
piange lacrime
di quel dolore
che si è posato su di me,
non so quando…
non so dove….

Il suono del mare
riecheggia
nella mia mente…..
Fa male
il vivere veloce
di giorni, passati
senza esser vissuti….
Il colore intenso
del cielo è rimasto
dentro i miei occhi
insieme a raggi di luce.

Fa male
il vivere,
imprigionato da giorni
uguali.
Vano il mio fuggire
in volo sulle tue ali,
lascia un oblio di
malinconia che
scava dentro me,
sbattendo le porte
dell’anima….

                                                              R.Benati 

Photo Sharing and Video Hosting at Photobucket